mercoledì 22 novembre 2006

L'Illusione


Bastano poche parole, un gesto, uno sguardo per generare aspettative in me. Sono fatto così, e me ne rendo conto di giorno in giorno. Che sia tendenza all'ottimismo? Certo è che, per mia natura, cerco sempre di scorgere romanticismo e buone intenzioni nelle altrui azioni.

Mi piace costruire, e un po' meno, ahimè, smantellare tutti quei castelli di sabbia che poi crollano, granello per granello, sotto la brusca ondata della realtà...

Che cos'è un bacio? E cos'è una carezza? O un'occhiata? Nessuno può conferire loro un significato preciso ed universale... ah, come sarebbe tutto più facile! Non mi arrovellerei più il cervello nel tentativo di interpretare i gesti di chi entra ed esce dalla mia vita. Ma una Legge non esiste. Non c'è Nomos che tenga, non c'è Giustizia che possa condannare chi viola le regole del gioco. Perché, in realtà, la seduzione è un gioco senza regole: tutto è concesso, senza riserve, senza possibilità di accusa, poiché la situazione si riduce sempre alla classica frase: "E' la mia parola contro la tua". E chi ci capisce più nulla?

Vorrei cercare di infischiarmene e smetterla di fare caso anche ad ogni minimo moto di labbra, o di mani, o concentrazione di pupilla. Ma non ce la faccio, è più forte di me... E' mai possibile che, in questo mondo che va alla rovescia, non ci sia nessuno disposto a camminare sui piedi?

2 Commenti:

Blogger Laura ha detto...

Leggendo questo post mi sono ritrovata nelle tue parole.

26 dicembre 2006 20:32:00 GMT+2  
Blogger Rain-Gioia ha detto...

questo post è di una bellezza disarmante...oggi ritorno indietro a leggerti!:)

26 dicembre 2007 18:19:00 GMT+2  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Creative Commons License
This opera by http://adynaton86.blogspot.com is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.