venerdì 8 gennaio 2010

Garbuglio

Gorgoglia di grigia pioggia, sul greto d'un caruggio s'aggrappa un rigagnolo di gelide giunture, fatte di giovinezza e disamore, di antiche musiche che riecheggiano attimi di placida serenità; duole il ginocchio, duole il dito, il petto col respiro. Il sonno s'è involato, giunto alle soglie d'un mattino nuovo che sembra non cambiare - che mattino era, se piangeva ancora il cielo ed era buio? Guarire è un mestiere, ammalarsi un diritto di ogni creatura che soggiace alla legge del pensiero. Ché pensare troppo strappa gli sguardi dal vero, e distoglie dal discorso principale, dalle cui proposizioni collegate scaturisce l'unica, vera opportunità di slegarsene per sempre. Esige, la vita, che si rifletta, e ancora rifletto in uno specchio spaurito che non restituisce che incertezze. Non vorrei, ma ho un brivido rapido e intenso d'insana lucidità - abbandono. Scrivere, scacciare, terminare, finire, chiudere ciò che non è chiuso ma che voglio che sia. Non posso eludere i colori familiari e le luci rossastre dischiuse nella tetra assenza. Perché alle cinque e poco più che un quarto, tra le pieghe di una notte che smette e un giorno che nasce, ogni cosa, ogni attimo assume le fragili sfumature di una foglia cadente? Flebili raggi sospirano, artificiali, da minuscole fessure - ed essi né calore, né odore propagheranno - e vorrei che fossero vere stelle.

6 Commenti:

Blogger BimboSottaceto ha detto...

Ma chhe ritmo! Complimenti! :o
E le incertezze... mai se ne andranno?

Hugs & Kisses :)

13 gennaio 2010 14:48:00 GMT+2  
Blogger Adynaton86 ha detto...

bimbo: grazie, ma le incertezze... quelle credo resteranno sempre. Beso

13 gennaio 2010 15:28:00 GMT+2  
Blogger Henry ha detto...

e se le incertezze fossero un tratto del carattere. un'irrequietezza dell'anima che ti rendono diverso dalla folla?
regalo forse difficile da aprire ma pur sempre regalo...

la prosa é dolce, come sempre.

14 gennaio 2010 10:02:00 GMT+2  
Blogger Adynaton86 ha detto...

Henry: se è un regalo, è davvero difficile da gestire... ma confido nel Tempo. Ti abbraccio

14 gennaio 2010 16:53:00 GMT+2  
Blogger Anastasia Beaverhausen ha detto...

Ma guarda questo qua, che va al Borgo invece di aggiornare il blog...

31 gennaio 2010 22:11:00 GMT+2  
Blogger Davide Luchino ha detto...

Casualmente naufragato sul tuo blog, sono rimasto magnetizzato dalla prosa ruvida e toccante di questo pezzo. Grazie! Davide

4 febbraio 2010 21:37:00 GMT+2  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Creative Commons License
This opera by http://adynaton86.blogspot.com is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.