martedì 19 dicembre 2006

"... E il mio cuore sta per franare..."

"[...] E' stato il giorno in cui ho capito che c'era tutta un'intera vita dietro ogni cosa, e una incredibile forza benevola che voleva sapessi che non c'era motivo di avere paura, mai. [...] Ho bisogno di ricordare. A volte c'è così tanta bellezza nel mondo, che non riesco ad accettarla, e il mio cuore sta per franare..."

(tratto dal film "American Beauty")


Volevo riscoprire questo film con l'interesse che forse mi era mancato la prima volta che lo vidi. E invece, è stato lui a sorprendermi, svegliando in me questo pensiero latente, segregato, come una grotta che stilla nel tempo e nel silenzio le sue stalagmiti, indomita e inarrestabile. La bellezza del mondo, un'immagine apparentemente concreta, eppure così astratta, difficile da pensare, difficile da cogliere. Chissà perché, ma ho sempre guardato questa terra su cui viviamo come un luogo inospitale e barbaro, dove l'istinto della sopravvivenza sopprime la curiosità, la gioia di guardare e di ricordare. La sola idea del ricordo porta con sé un'aura negativa, di qualcosa che è trascorso e che ormai non ci appartiene più, spazzata via dal vento come una manciata di foglie cadute d'autunno. E quant'è difficile scorgere bellezza in ciò che ci circonda: forse la fretta, forse l'indifferenza.

Ma bisogna credere alla bellezza del mondo, ai suoi moti eterni ed impercettibili, imperturbabili; ai suoi colori, alle tonalità d'azzurro dell'aurora e alle tinte rossastre del sole vespertino, al verde iridescente del mare aperto; ai suoi profumi inebrianti e talvolta indistinti, all'incenso che brucia, all'aroma di un giglio appena sbocciato o di una rosa vermiglia che si schiude d'improvviso; bisogna credere al battito leggero d'ali di farfalla, al fremito incostante di una fiamma, all'emozione che pulsa nel sangue di fronte alla vista d'una stella cadente.

Se immagino tutto questo, se mi proietto in questa visione, mi sento protetto, cullato dolcemente in un sogno di cui s'è appena levato il sipario. Placide note echeggeranno nell'aria, non ci saranno nubi nell'animo mio, non la preoccupazione, ma uno slancio di leggero fervore verso tutto questo, verso questo luogo tumultuoso che tacito ruota su se stesso, e vaga nell'universo, senza un motivo plausibile. Tutto mentre noi esseri umani rimaniamo inerti, distratti dal nulla, dimentichi dei ricordi d'infanzia, quando era più facile baciare la terra che calpestiamo, giorno dopo giorno, con crescente disappunto. Potremmo ancora lasciarci sorprendere dalla pioggia battente e dalla neve discreta e felpata. Se soltanto fosse possibile voltarsi e sorridere alla bellezza di ciò che lasciamo dietro le nostre spalle.

6 Commenti:

Blogger Henry ha detto...

quel film per me e' e resta un capolavoro. e la scena a cui ti riferisci e' un piccolo gioiello, come il finale, con quel volo sulle vite degli altri che magicamente (e simbolicamente) si ricollega al volo iniziale.

c'e' tanta bellezza nel mondo...e' vero...ma ci vogliono occhi speciali per saperla vedere, abbracciare.
quello che hai scritto dimostra che tu ne sei dotato.

19 dicembre 2006 19:40:00 GMT+2  
Blogger lucia ha detto...

Per questo tuo passaggio: "ho sempre guardato la terra su cui viviamo come un luogo inospitale e barbaro...e quant'è difficile scorgere bellezza in ciò che ci circonda" ringrazio di aver un giorno transitato sul tuo blog. Cullati nel tuo sogno e continua a credere nella bellezza. Solo lei potrà salvarci.
un saluto
Lucia
PS Ciao Henry, che piacere incontrarti. Dove si parla di bellezza tu non manchi mai. :-)

20 dicembre 2006 16:32:00 GMT+2  
Blogger Nerò ha detto...

Leggendo il tuo commento sul mio blog sono rimasto molto colpito. Così ho pensato di passare da te ed ho trovato una bellissima sorpresa. La frase più bella di uno dei film più belli che io abbia mai visto.
Ti linko al mio blog.
Un abbraccio.

20 dicembre 2006 19:45:00 GMT+2  
Blogger Henry ha detto...

wow...lucia qui! e anche nero'...e' proprio vero: la bellezza unisce gli animi. :)

20 dicembre 2006 19:50:00 GMT+2  
Blogger Adynaton86 ha detto...

@henry: non posso che ringraziarti per le tue parole, ma è evidente che anche tu ne sei capace, e meglio di me: sei in grado di racchiudere in pochi versi una forza che per me è ancora inesprimibile. E per questo ti ringrazio della tua poesia..

@lucia: sono contento che tu abbia apprezzato, non ti conosco se non da quello che scrivi, e ciò basta a farmi sentire onorato :)

@nerò: è bello sorprendere qualcuno senza sapere di farlo :)Ricambierò volentieri il link! Un abbraccio a te!

20 dicembre 2006 22:04:00 GMT+2  
Blogger Unknown ha detto...

餐飲設備 製冰機 洗碗機 咖啡機 冷凍冷藏冰箱 蒸烤箱 關島婚禮 巴里島機票 花蓮民宿 彈簧床 床墊 獨立筒床墊 乳膠床墊 床墊工廠 產後護理之家 月子中心 坐月子中心 坐月子 月子餐 銀行貸款 信用貸款 個人信貸 房屋貸款 房屋轉增貸 房貸二胎 房屋二胎 銀行二胎 土地貸款 農地貸款 情趣用品 情趣用品 腳臭 水晶 長灘島 長灘島旅遊 長灘島景點 長灘島機加酒 長灘島必買 SD記憶卡 隨身碟 SD記憶卡 ssd固態硬碟 外接式硬碟 記憶體 婚禮顧問 婚禮顧問

15 luglio 2015 02:44:00 GMT+2  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Creative Commons License
This opera by http://adynaton86.blogspot.com is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.